Il Re e i due falchi

Il Re e i due falchi

Una volta un re ricevette in regalo due piccoli falchi e li consegnò al maestro falconiere per la loro formazione.
Dopo pochi mesi, l’istruttore disse al re che uno dei falchi era stato educato perfettamente,

ma non sapeva cosa stesse accadendo all’altro.

Da quando era arrivato al palazzo non si era mosso dal ramo su cui stava al punto che gli doveva portare il cibo.
Il re convocò guaritori e maghi ma nessuno riuscì a fare volare il piccolo falco.
Quindi emise un editto tra i suoi sudditi e, la mattina seguente,

vide sorpreso il piccolo falco che volava nei suoi giardini.

“Portatemi il responsabile di questo miracolo!” disse il re.
Davanti al re comparve un contadino, e il re gli chiese:
“Come sei riuscito a far volare il falco?

Cosa sei, un mago?”

“Non è stato difficile mio signore!” spiegò l’uomo, “Ho semplicemente tagliato il ramo su cui stava.
Solo allora l’uccello si reso conto che aveva le ali e ha spiccato il volo.”

Brano senza Autore, tratto dal Web
Posted in Brani senza Autore, Racconti, Racconti con Morale, Storie con Morale, Un Racconto al Giorno and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .